WHOOPIE ALLA VANIGLIA con crema di nocciole

Hola e buon Martedì a tutti !Questo post dovevo pubblicarlo domenica, a essere sinceri, ma oggi la mia cucciola compie di 10 anni e in questi giorni sono stata impegnata con i dolcetti per il suo compleanno… spero mi perdoniateVe lo devo confessare….ho un
serio, che dico, serissimo “problema” !!!Sto cercando una soluzione per risolverlo, ma ad aggravare il tutto, subentra anche la forte passione
per la pasticceria che cresce di giorno in giorno… sarà grave?

Ebbene sì, ho una seria
dipendenza DAI LIBRI !!!

Posso consultare il web per cercarvi idee e spunti, ma alla
fine ricado sempre nel piacere di sfogliare e cercare le ricette nei libri !

SONO L’UNICA AD ESSERNE STATA CONTAGIATA?

La ricetta di oggi arriva da un recente acquisto… “WHOOPIE piccole golosità in un boccone”
(ed. Sperling & Kupfer).

Era da qualche tempo che ci
“giravo” intorno, lo sfogliavo, lo osservavo, ma qualcosa mi aveva sempre
trattenuta. Non so cosa mi frenasse, fosse l’idea che questo tipo di dolcetto
non fosse “nelle mie corde“.

Galeotta fu poi una amica, Carla,
“incontrata” tramite fb e anche lei appassionata di cucina.
Un giorno mi scrisse  se li
facevano insieme.. questo fu per me un chiaro segnale che … dovevo prendere quel libro.

A questo punto il problema più grande: io abito a Bassano del Grappa
(Veneto)  lei in Lombardia, come potevamo farli insieme?

Così ci siamo messe
d’accordo sul giorno e l’ora. Puntuali abbiamo aperto la chat di fb e
abbiamo iniziato a prepararli nello stesso momento.

Durante la preparazione ci
scambiavamo opinioni, foto ..idee e così ho scoperto che è davvero divertente
preparare un dolce insieme. Sebbene a km e km di distanza avevo la sensazione di
cucinare insieme a lei nella stessa cucina …

WHOOPIE ALLA VANIGLIA con crema di nocciole

 Ingredienti:

* 1 uovo a temperatura ambiente
* 120 gr di burro morbido
* 120 gr di zucchero semolato
* 230 gr di farina 00
* 80 gr di maizena
* 1 cucchiaino di lievito in polvere
* 1/2 cucchiaino di bicarbonato
* 1/2 cucchiaino di sale fino
* 100 ml di panna acida
* alcune gocce di estratto naturale di vaniglia

Procedimento:

Per prima cosa vi dico che il libro consiglia, qualora non abbiate trovato la panna acida, di mescolare 1/2 cucchiaino di succo di limone in 100 ml di panna fresca e lasciar riposare il tutto per almeno 10 minuti.

1 – Lavorate con le fruste il burro morbido con lo zucchero, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.

2 – A questo punto unitevi l’uovo e l’estratto di vaniglia, continuando sempre a lavorare con le fruste.

3 – In una terrina, a parte, setacciate la farina con l’amido, il lievito, il bicardonato e il sale. Poco per volta unite questi ingredienti al composto sopra ottenuto, alternandoli con la panna. Dovete ottenere un impasto omogeneo, vi rassicuro sul fatto che si presenterà un pochino denso.

4 – Trasferitelo quindi in una sac a poche con bocchetta liscia di 1,5 circa di diametro; se usate la sac a poche usa e getta potete semplicemente tagliare la punta.
Per realizzare dei whoopie possibilmente grandi uguali, preparatevi dei fogli di carta forno dove sul retro avrete disegnato dei cerchi (io gli ho fatti di diametro 5), leggermente distanziati tra di loro.
Vi saranno di aiuto ora che andrete a distribuire il composto formando delle palline regolari poste al centro di ogni cerchio.

5 – Cucinate a 180° per circa 12-15 minuti.

Una volta cotti, sfornateli e lasciateli riposare per 5 minuti, quindi trasferiteli in una grattella per dolci e lasciateli raffreddare completamente.

Io avevo della crema alla nocciola e li ho farciti con quella, ma potete a questo punto sbizzarirvi con la fantastia, crema pasticcera, ganache.. insomma “chi più ne ha più ne metta”, ma vi assicuro che presto tornerò con altri whoopie e diverse idee per farcire … perchè sono Deliziosi!!!!

Bon Appètit!

7 Comments

  • Reply
    tiramiblu
    11 marzo 2014 at 21:24

    ..ohh ma che belli!! Favolosa l'idea della crema di nocciola: chissà che buoni!
    Troppo brava!! 😀

  • Reply
    Memole
    12 marzo 2014 at 10:47

    Deliziosi!!!

  • Reply
    Angela Dolcinboutique
    12 marzo 2014 at 11:54

    Mi piace questa cosa della ricetta con collegamento a distanza, troppo carina 🙂 O Sara come ti capisco, anche io comprerei tutti i libri di cucina che adocchio ma ma ma ci dobbiamo limitare accidenti! Belli e buoni i woopie , io li ho provati al cioccolato , mi piaccioni questi con la panna acida, devono essere morbidi e golosi :). Bacioni, Angela

    • Reply
      tiramiblu
      12 marzo 2014 at 14:46

      Confermo tutto! anche se distanti è uno spasso cucinare insieme: divertente e anche formativo! insieme ci cambiamo i pareri sulle ricette e quando ho qualche dubbio lei è in gambissima e mi aiuta tantissimo!! l'unico problema? la fase dell'assaggio: non posso mai assaggiare i suoi capolavori!!! 😛
      Un abbraccione Sara!!! <3

  • Reply
    paola
    13 marzo 2014 at 12:58

    fantastici questi dolcini,ma anche il tuo blog mi piace vado in giro a guardare qualceh ricetta, a presto

  • Reply
    Cristina D.
    14 marzo 2014 at 21:26

    Mio figlio mi dice sempre che se anche facessi più di una ricetta al giorno con tutti i libri che ho non mi basterebbero i restanti giorni della mia vita, neppure se campassi cent'anni. Eppure non resisto, continuo ad acquistarne. Con questi biscotti ti mi istighi !!

  • Leave a Reply