Pasta all’uovo

Hola e buon martedì a tutti! Ricapitolando qui a Bassano ieri c’era un tempaccio, 5 gradi .. pioggia.. montagne innevate… oggi un sole e un’aria primaverile…
Non mi capisco più ..

Oggi si prepara la pasta all’uovo! Non sono impazzita, tranquilli… come vi avevo scritto tempo fa mi piacerebbe introdurre con il 2013 anche una sezione PRIMI PIATTI / PIATTI UNICI.. quindi voglio partire proprio dalla base.. la pasta all’uovo 

Immagino tutte la sappiate fare ma ci tengo ugualmente a postarvi la ricetta .. erano anni che non la facevo ed è stato bellissimo riscoprire questo rituale che per me coincide con la domenica mattina…

L’impasto, il tempo di riposo, preparare le tagliatelle…. mi ricorda la mia infanzia, le domeniche a pranzo dalla nonna, il profumo e i sapori di una volta… perché una cosa è certa: quando si assaggia la pasta fatta in casa si vorrebbe poi mangiare solo quella.. il suo sapore ti entra nel cuore

Oggi la ricetta base, che poi serve per fare tutto dalle tagliatelle ai vari formati, alla pasta per le lasagne..

Ingredienti:
* 300 gr di farina 00
* 3 uova a temperatura ambiente
* 1 cucchiaio e 1/2 di olio EVO (ossia olio extravergine di oliva)
* 1 cucchiaino di sale fino

Procedimento:
1 – Setacciate la farina e disponetela a fontana sul vostro piano di lavoro.
2 – Rompete nel centro le uova, aggiungete l’olio e il sale e iniziate con l’aiuto di una forchetta a mescolare gli ingredienti partendo dal centro. Un po’ alla volta incorporatevi la farina e proseguite a impastare con l’aiuto delle mani.
3 – Ora inizia il vero e proprio impasto fino a ottenere un pasta liscia e compatta. Se dovesse risultare troppo appiccicosa unitevi un pochino di farina mentre se notate che non si amalgama bene del tutto aggiungete 1 cucchiaio scarso di acqua. Mi raccomando eventuali aggiustamenti devono essere fatti sempre con piccolissime dosi!
4 – Avvolgete la pasta nella pellicola per alimenti e fatela riposare per almeno 1 ora in un luogo asciutto e fresco.

Molto semplice… non trovate?

A questo punto si può procedere usando la sfogliatrice o stendendola con il mattarello.. Nel mio caso ho usato la prima (perché mi era stata appena regalata) e ho preparato delle tagliatelle ma la soddisfazione di tirare la pasta a mano non ha confronto a mio avviso..

Se volete vi faccia avere i passaggi per realizzare la pasta all’uovo o le tagliatelle a mano scrivetemelo, sarò ben felice di fotografare i passaggi.. anzi sapete cosa vi dico?! A breve vi darò una ricetta con una variante.. ma non vi anticipo nulla se non che l’occasione farò le tagliatelle a mano.

Bon Appètit!

 

13 Comments

  • Reply
    Sognando Dolcezze
    19 Marzo 2013 at 14:14

    Bravissima la pasta fatta a mano è proprio un'altra cosa..
    baci

  • Reply
    franca
    19 Marzo 2013 at 14:15

    che belle che sono, io le tiro con la sfogliatrice,a mano troppo faticoso hahahaha
    aspetto la prossima con la variante 😉
    baci

  • Reply
    Julia
    19 Marzo 2013 at 15:10

    che buona la pasta fatta in casa….brava!!! dovrei farla a anche io ma vince la pigrizia!! baciii

  • Reply
    Anonimo
    19 Marzo 2013 at 15:36

    prossima variante ,per favore …io la tiro sempre ha mano …

  • Reply
    Ely
    19 Marzo 2013 at 16:26

    Stupenda.. credo che dopo il mio primo esperimento con la pasta fresca (pareva di mangiare le tovagliette dell'Ikea).. ho capito che non ero proprio capace! Ti ammiro tantissimo, devono essere deliziose 😀 Smmmuacck!

  • Reply
    elisabetta pendola
    19 Marzo 2013 at 16:52

    bravissimissima!

  • Reply
    Pinko Pallino
    19 Marzo 2013 at 17:34

    Complimenti, se mi venisse in mente di fare la pasta in casa farò riferimento a questo tuo post!!!
    A presto!

  • Reply
    Roberta
    19 Marzo 2013 at 19:16

    Bravissima!!!!! Anch'io mi vorrei cimentare…ma dovrei stenderla a mano e mi preoccupa un po' la cosa ;p
    Ciaoooooooo

  • Reply
    muffins
    20 Marzo 2013 at 8:01

    Ti è venuta benissimo!

  • Reply
    Valentina - La Pozione Segreta
    20 Marzo 2013 at 11:24

    Perfetta!

  • Reply
    simona
    21 Marzo 2013 at 10:28

    Questa pasta all'uovo è stupenda e quei nidi? bravissima:)

  • Reply
    sississima
    21 Marzo 2013 at 18:20

    adoro la pasta all'uovo, un abbraccio SILVIA

  • Reply
    Ravioli radicchio, zucca e formaggio asiago
    25 Novembre 2015 at 20:06

    […] 2 – Ora bisogna preparare la pasta!Qui trovate il procedimento: PASTA ALL’UOVO […]

  • Rispondi a elisabetta pendola Cancel Reply