Brioche Dolci

Hola!

Sapete, adoro leggere i commenti che mi lasciate qui o sui social dove sono presente.
Sono Energia Pura per ME!

A volte penso di non meritarli, diversamente da una volta passo in sordina nei vostri blog, senza commentare quasi mai, spesso mi risulta più semplice seguirvi nei social, e far sentire la mia presenza con un “like” o un commento veloce.

Ma non si tratta di “cattiveria” o altro, il fatto è che ho sempre poco tempo per me. Pile di libri, riviste ancora sigillate, appunti sparsi da sistemare indicano che il mio tempo libero scarseggia!

Se poi calcoliamo che, oltre al lavoro, la famiglia, le figlie ora c’è anche un cagnolino che da 2 mesi a questa parte, non mi fa dormire una notte di fila… possiamo ufficialmente dire che sono “un bradipo assonnato“.

brioches fiore dolci delizie

Detto ciò, sappiate che siete tutti nei miei pensieri. Non mi perdo nessun vostro traguardo, sia esso una ricetta riuscita particolarmente bene, una bella foto o la pubblicazione del vostro libro!

Come il tuo Teresa, non ci ho pensato due volte a prendere il tuo libro “Pane, Focacce, Grissini” edito dalla Gribaudo.

Oggi facciamo merenda con le tue Brioches Dolci!!!!!! Grazie di cuore per le bellissime ricette che hai pubblicato!

brioches fiore

INGREDIENTI:

* 450 gr di farina 0
* 10 gr di lieviti di birra fresco
* 1 uovo
* 90 gr di zucchero di canna
* 200 ml di latte di riso
* 60 ml di olio
* scorza grattugiata di 1 arancia e 1 limone
* un pizzico di sale fino
* 1 tuorlo e del latte per spennellare

brioches fiore blog

PROCEDIMENTO:

1 – Sciogliete il lievito e un cucchiaio di zucchero nel latte tiepido. Unite quindi la farina setacciata e impastate. Aggiungete il sale, lo zucchero e l’uovo; una volta che tutti gli ingredienti saranno ben incorporati, unite a poco a poco l’olio e impastate fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Formate la classica palla, che dovrà essere posta in una ciotola e lasciata lievitare fino al raddoppio. Potete porvi sopra un canovaccio umido o della pellicola alimentare, per non far entrare l’aria a contatto con l’impasto.

2 – Prendete l’impasto e dividetelo in pezzature da 80 gr, formate delle palline. Appiatitele fino ad arrivare ad uno spessore di 2 cm.  Con un coltello, incidete le brioches in modo perpendicolare rispetto al centro, non dovete arrivare a tagliare tutto ma dovete fermarvi a circa 1 cm dal centro. Ora avrete creato tanti “raggi”.

3 – Con attenzione spostate ogni pezzatura sulla placca ricoperta di carta forno e facendo attenzione ruotate ogni raggio (così facendo vi troverete con la parte tagliata rivolta verso l’alto). Coprite nuovamente con un panno umido e lasciate lievitare per un’oretta circa.

4 – Spennellate ogni brioches con un tuorlo d’uovo sbattuto con qualche cucchiaio di latte. Cucinate per circa 25 minuti a 170°.

Se durante la cottura notate che la superficie diventa troppo scura, ponetevi sopra della carta alluminio e proseguite la cottura.

Una volta pronte, fatele raffreddare su una gratella.

Bon Appétit!

firma

brioches

A PRESTO !!!!!!!!!!!!!!!!!

8 Comments

  • Reply
    zia Consu
    16 Marzo 2016 at 20:24

    Hanno una forma stupenda che evoca la primavera 🙂 Bravissima Sara, è sempre un piacere averti ospite nei nostri blog anche se in silenzio 🙂

    • Reply
      dolcizie
      17 Marzo 2016 at 16:38

      <3 <3 <3 <3

  • Reply
    lisa
    17 Marzo 2016 at 9:11

    Complimenti a Teresa e a te Sara, sono magnifiche!
    Andrò a prendermi il libro al più presto!

    • Reply
      dolcizie
      17 Marzo 2016 at 16:40

      Ciao Lisa! Spero tanto di vederti al corso, anche se ahimè inizio a temere…

  • Reply
    saltandoinpadella
    17 Marzo 2016 at 11:26

    Ma sono bellissimeeeee. Mi fanno pensare all’estate, sole, caldo. Queste le faccio sicuramente, me ne sono innamorata

    • Reply
      dolcizie
      17 Marzo 2016 at 16:40

      La cosa che mi rende sempre tanto felice, è quando preparo qualcosa che piace molto alle bimbe, come queste brioches 🙂

  • Reply
    tizi
    17 Marzo 2016 at 16:19

    queste briochine sono deliziose, te ne ruberei volentieri una per la colazione di domani! ce ne fossero di bradipi che cucinano e fotografano così .-P
    baci sara, felice giornata 🙂

    • Reply
      dolcizie
      17 Marzo 2016 at 16:36

      Grazie Tizi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi a saltandoinpadella Cancel Reply