CHALLAH Re-Cake #10

Hola!
In super mega ritardo, ma questa volta giustificatissimo, arrivo con la mia Re-Cake #10!

challah recake

Anno nuovo ricette nuove!
Sempre cariche di energia ed entusiasmo, grazie a voi che ogni mese ci seguite e partecipate, Carla, Claudia, Giulia, Ileana, Silvia ed io, per iniziare questo 2016 abbiamo pensato di proporvi un lievitato, ovvero un pane tipico della tradizione ebraica.

Solitamente preparato a forma di treccia, noi siamo rimaste incantate da questa versione a rose, pochi e semplici passaggi vi permetteranno di realizzare una “corona” d’effetto, che ben si presta ad essere resa salata o dolce, a seconda dei vostri gusti.

Ma prima vi spiego il perché del mio ritardo! Da tempo le mie bimbe mi chiedevano un cagnolino ma, abitando in appartamento ho sempre risposto con un secco “no!”…

Ma siccome nella vita il detto “mai dire mai” è assolutamente vero, da qualche giorno è con noi questo batufolo di 60 giorni, un vivace maltesino che riempie ora ogni spazio e istante libero delle nostre giornate!
Non vi nascondo una certa preoccupazione, spero di essere capace di prendermene cura bene … ma se non provo non posso saperlo!
Come lo abbiamo chiamato? Sky!

12523077_886635064767515_4044800482480823267_n

E voi avete un amico a 4 zampe?

Vi ricordo, e poi passo alla ricetta, che se avete un profilo su Facebook, trovate il gruppo Re-Cake 2.0!

challah

INGREDIENTI:

Per una challah diametro 24

* 500 gr di farina 00 –setacciata-
* 10 gr di sale
* 25 gr di zucchero semolato
* 9 gr di lievito secco
* 1 uovo grande
* 40 ml di olio di semi di girasole (o altro purché non di oliva)
* 40 gr di miele (io ho usato quello di acacia)
* 60-100 ml di acqua (varia a seconda del tipo di farina che usate)

Per glassare
* 2 cucchiai di miele diluiti con 1 cucchiaio di acqua calda

PROCEDIMENTO:

1 – In una ciotola (o nella planetaria se la usate) mettete la farina setacciata, il sale, il lievito e mescolate.

2 – Aggiungete ora lo zucchero, l’uovo, l’olio e il miele ed iniziate ad impastare con cura. Con attenzione, iniziate ad aggiungere in modo graduale l’acqua, la quantità dipende molto dal tipo di farina utilizzata, perché a seconda del tipo e della marca, assorbe più o meno acqua. Dovete ottenere un impasto liscio, omogeneo e morbido.

3 – Ungetevi le mani con un po’ di olio, prendete il vostro impasto formato a palla e passatelo con le mani, quindi adagiatelo in una ciotola unta anch’essa d’olio, e copritelo con della pellicola alimentare. Fate riposare fino al raddoppio del volume. Serviranno circa 2 ore.

4 – Una volta che il vostro impasto sarà lievitato, riprendetelo e stendetelo nel ripiano di lavoro leggermente infarinato, lasciatelo riposare un pochino, in modo che quando andrete a tagliarlo con il coppapasta, sia rilassato e non si ritiri. Se andate meglio potete dividere in due l’impasto e stendere ogni parte fino ad ottenere uno spessore di mezzo centimetro.

5 – Prendete una tortiera, rivestitela con la carta forno e ungete i lati. Adagiatevi al centro un coppapasta di 5cm, altrimenti se avete uno stampo per ciambella va benissimo.

6 – Ora prepariamo le rose. Come? Per farle utilizzate quattro cerchi di 12 cm e metteteli in fila, uno sopra l’altro, affinché ogni cerchio si sovrapponga a quello sotto di esso, poi, a partire dal cerchio in basso, stendete la pasta in un cilindro. A questo punto stringete il cilindro e usando un coltello affilato, tagliate il rotolo a metà.
Posizionare ogni pezzo, con il lato piatto verso il basso nella teglia, lasciando circa 2-3 cm tra loro. Dovete riempire la teglia. In questo video, Giulia dello staff vi fa vedere come realizzarle.

7 – Coprite e lasciate lievitare per 30-40 minuti.

Nel frattempo, scaldate il forno a 180 °C. Cuocete la challah in forno per 25 minuti, fino alla doratura.

8 – Durante la cottura, preparate la glassa: mescolare il miele con l’acqua bollente. Quando la challah è cotta, spennellatela con la glassa di miele.

challah recake dolcizie

CHE COSA POTETE VARIARE?

– potete variare la farina
– potete variare la glassa
– potete fare delle aggiunte all’impasto

Tutto il resto deve rimanere INVARIATO.

SI GIOCA DA OGGI SINO AL 30 GENNAIO.

Prelevate la locandina e lasciate le vostre Re-Cake #09
nel blog Re-Cake 2.0, dove trovate anche il regolamento completo!

recake2.0 _10

 I VINCITORI DEI MESI SCORSI:

per la sfida di novembre vincono:

12573885_1703720966509614_8382515809821244176_n 944946_1703720973176280_1385897018412457409_n

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!

firma

13 Comments

  • Reply
    zia Consu
    16 gennaio 2016 at 21:17

    Benvenuto a Sky e buon anno a te 🙂 Come prima ricetta direi che non c’è niente da dire se non che è strepitosa 🙂 Complimenti cara e a presto <3

    • Reply
      dolcizie
      18 gennaio 2016 at 17:44

      GRAZIEEEEEEEEE !!!!!!!!!!!!!!

  • Reply
    lisa
    18 gennaio 2016 at 12:13

    Bellissima Challah e complimenti per la nuova avventura con Sky!
    Gli animali rendolo la nostra vita più ricca!
    Un abbraccio

    • Reply
      dolcizie
      18 gennaio 2016 at 17:43

      Grazie Lisa <3

  • Reply
    elisa
    19 gennaio 2016 at 18:15

    sky è uno spettacolo!!!!
    come anche questo dolce!!
    Spero di farlo presto!
    ciao
    elisa

    • Reply
      dolcizie
      20 gennaio 2016 at 14:58

      Ciao Elisa, quando vuoi ti aspettiamo <3

  • Reply
    Ileana
    20 gennaio 2016 at 9:55

    Mi che bellino sky!!!
    ??

    • Reply
      dolcizie
      20 gennaio 2016 at 14:58

      Ciao super staff #recake2 😉

  • Reply
    Ilaria
    20 gennaio 2016 at 13:54

    Purtroppo il mio batuffolo peloso se n’è andato da 10 giorni, ma ricorderò per sempre la gioia che ha seminato per la casa negli ultimi 17 anni.
    Sky è proprio un bel nome!
    E complimenti anche per questo meraviglioso lievitato. Ti è venuto benissimo!

    • Reply
      dolcizie
      20 gennaio 2016 at 14:58

      Per me è una nuova avventura, Ilaria, avere un cane in casa… ma inizia bene 😉

  • Reply
    Selene
    21 gennaio 2016 at 14:46

    Super nuovo anno nuovo con un super new entry !!Sky già il nome è bellissimo
    e io sono contentissima per voi 🙂
    che dire la challah è meravigliosa troverò il tempo per provarla
    alla prossima
    Selene

    • Reply
      dolcizie
      24 gennaio 2016 at 15:09

      Aspettiamo la tua Challah Selene 🙂

  • Reply
    Laura
    26 gennaio 2016 at 14:18

    Bello iniziare l’anno con qualcosa di positivo.
    Spero che questo cagnolino ti restituisca il sorriso.
    Challah molto elegante e, parlo per esperienza diretta, buonissima!!!
    E ora aspettiamo la prossima…

  • Leave a Reply