Mini Pie alla Zucca #Pumpkin Pie

Hola!!!!!!!!!!!

Oggi è il Primo Novembre e puntuali, cariche di energia e idee, noi di
Re-Cake torniamo per tenervi compagnia e giocare insieme.

Chi ci segue lo sa, ci piace cercare ricette straniere, per lo più americane, ma che presentino quel “quid” che le rende particolari, invitanti e accattivanti

Altro aspetto che ci caratterizza, è che ci piace usare prodotti di stagione, quindi questo mese non potevamo non proporvi un dolce con la ZUCCA!

 

La zucca ha molte proprietà nutrizionali ed inoltre è davvero versatile, basti pensare che si potrebbe fare un intero menù, dall’antipasto al dolce, utilizzandola ed esaltandone le sue virtù.

Così oggi vogliamo proporvi delle Pumpkin Pie arricchite con chiodi di garofano, cannella, zenzero e pepe nero… un tripudio di sapori che vi conquisterà al primo morso.

 

Come sempre vi ricordo alcune regolette….

QUALCHE INDICAZIONE sulle possibili personalizzazioni, ricordando che la regola principale é quella di NON SNATURARE  “l’essenza” del dolce e della ricetta proposta.VARIAZIONI POSSIBILI:

– base: la ricetta deve essere questa, ma potete variare il tipo di farina
– si può variare la forma del dolce
– si può personalizzare la decorazione

NON possono cambiare assolutamente:
– zucca
– spezie

Visto che il mese scorso abbiamo concesso pochissimo, essendo il compleanno di Re-Cake, questa volta
partendo dalla ricetta di Re-cake realizzate una base di frolla con
ripieno di zucca e spezie, quindi via libera alla fantasia, senza però
stravolgere la ricetta.

 

Ricetta tradotta  e ri-adattata del blog http://www.salad-in-a-jar.com/family-recipes/pumpkin-pie-mini-tarts

 

INGREDIENTI: (Consiglio! Vi suggerisco di fare doppia dose di frolla perché il ripieno è tanto)

Per la base di frolla:
* 165 gr di farina 00 -setacciata-
* 40 gr di zucchero a velo
* 1/2 cucchiaino di sale fino
* 115 gr di burro
* 1 rosso d’uovo
* 1 cucchiaio di panna da montare

Per il ripieno alla zucca:
* 150 gr di zucchero di canna
* 1 cucchiaino di cannella in polvere
* 1 pizzico di chiodi di garofano macinati
* 1/2 cucchiaino di zenzero grattugiato
* 1/2 cucchiaino di sale fino
* un pizzico di pepe (io ho usato quello nero lungo)
* 2 uova
* 1 rosso d’uova
* 470 gr di purea di zucca
* 120 ml di panna da montare
* 185 ml di latte

Per decorare:
* panna montata

PROCEDIMENTO:

1 –  Per prima cosa dovete preparare la frolla. Nella planetaria, o in una ciotola, mettete la farina, lo zucchero e il sale. Unitevi quindi il burro freddo tagliato a pezzettini, il rosso d’uovo e la panna e iniziate ad amalgamare il tutto fino a ottenere un composto omogeneo e compatto. Lasciatelo riposare in frigo, avvolto come sempre da pellicola alimentare, per almeno un’oretta.

La ricetta propone di fare una cottura della frolla “in bianco“, ovvero una cottura della base del dolce senza ripieno. Io ho provato a fare sia delle monoporzioni che una torta, cucinando sia con questo sistema sia mettendo direttamente il ripieno e cucinando tutto insieme. Non ho notato differenze particolari, anzi, mi sono trovata bene con la cottura diretta.

Perciò, se volete provare con la cottura “in bianco”, trovate il procedimento nella locandina, ma secondo me, potete procedere tranquillamente saltando questo passaggio.

2 – Cucinate la zucca. Come sempre amo le cotture a vapore. Dopo aver cotto la zucca (tenete conto che per ottenere 470gr di purea vi servirà il doppio -in peso- di zucca cruda senza parte esterna), frullatela con il minipimer e mettetela in una ciotola.

3 – Unite alla purea tutti gli ingredienti che servono per il ripieno e mescolate.

4 – Prendete la frolla e adagiatela nel vostro ripiano precedentemente spolverizzato con la farina, stendetela con il mattarello (vi consiglio di mettere sopra la frolla un foglio di carta forno perché è un impasto un po’ appiccicoso) e ricavate le basi che vi serviranno per ricoprire i vostri stampini.

5 – Riempite la frolla con il ripieno e cucinate a 180° per circa 20-25 minuti (in caso di monoporzioni) o 40-45 minuti in caso abbiate realizzato una torta (ovviamente il tempo dipende dalla grandezza della tortiera). Il dolce sarà pronto quando il ripieno si presenterà compatto e asciutto (prova stecchino).

Lasciate raffreddare completamante prima di decorare e servire.

Suggerimento: i bordi delle tortine diventano troppo scuri ma il dolce non è ancora cotto? Coprite delicatamente le tortine con della carta stagnola e proseguite la cottura.

Bon Appètit!

 

Siete pronti? 
Prelevate la locandina e seguite le regole riportate qui.

Vi aspettiamo Numerosi
avete tempo fino al 28 novembre per partecipare.

 

LE VINCITRICI DI RE-CAKE 12
 
Questo mese a decretare la miglior Re-Cake
per la categoria FOOD BLOGGERuna “special guest” davvero speciale:

GIULIA SCARPALEGGIA
  che decreta come miglior Re-Cake 12
LETIZIA FUSANI 

Questa la motivazione del giudice Giulia:

Letizia spiega la realizzazione della tiramisù sponge cake con chiarezza.
Ammiro la sua passione nel realizzare da zero anche i savoiardi,
 e mi
piace molto l’idea di farli al cacao,
 che in un tiramisù, per me, 
non è
mai troppo per smorzare il dolce della crema al mascarpone.
 La
decorazione è molto raffinata e delicata, 
i colori contrastanti dei
nastrini e dei biscotti sono molto piacevoli da vedere,
 le rose in
cioccolato plastico sono un capolavoro. 
Sembra un bouquet da sposa.

 

Mentre per la categoria FOOD LOVER
 (categoria premiata dallo staff #recake)
DIANA LA TORRACA
 
BUON RE-CAKE A TUTTI !

 

15 Comments

  • Reply
    Lara Bianchini
    2 novembre 2014 at 18:41

    che delizia e che bellezza, delicata bellezza autunnale

  • Reply
    Patalice
    2 novembre 2014 at 20:16

    sono alla ricerca continua di ricette con la zucca, la padrona indiscussa della mia tavola per l'autunno…
    quando la trovo impiegata nei dolci, ammetto che la soddisfazione è esponenziale!

  • Reply
    2 Amiche in Cucina
    3 novembre 2014 at 8:14

    ciao Sara, bellissime le tue zucche e mi piacciono molto le tortine così piccoline, un bacione.
    Miria

  • Reply
    Patty Patty
    7 novembre 2014 at 9:42

    bellissime le tue tortine…. per novembre la zucca e' un must. un bascione

  • Reply
    Elisa Di Rienzo
    7 novembre 2014 at 17:01

    che belli gli stampini!!!
    buona re-cake!

  • Reply
    SimoCuriosa
    13 novembre 2014 at 14:14

    ciao Sara
    adoro la zucca e mi piacerebbe partecipare a questo re-cake ma il tempo stringe verametne, quindi mi dovrei decidere.
    posso farti qualche domanda:
    le spezie devono essere le stesse (non sono tutte di facile reperibilità tipo pepe di Giamaica)
    e le farcitura ok per la zucca, ma potrei farla anche doppia , di cui una a mio piacimento?
    grazie se mi risponderai
    complimenti per tutto

    • Reply
      Sara by Dolcizie
      14 novembre 2014 at 12:38

      Ciao !!!! Rispondo alle tue domande, felice che tu abbia deciso di partecipare a Re-Cake.
      Per il pepe puoi usare quello normale, io in casa avevo il tipo lungo, ma usa tranquillamente quello che hai in casa e lo pesti per bene fino a creare una polverina.
      La Farcitura è molta, come ho scritto per quella dose riportata nella locandina devi fare la doppia dose di frolla. Puoi nel caso tenere mezzo impasto così come da ricetta (è buonissimo) e mezzo per crearti delle mini pie a tuo piacimento. Se hai dubbi sono qui, appena leggo ti rispondo.
      🙂

    • Reply
      SimoCuriosa
      15 novembre 2014 at 14:14

      grazie Sara per la risposta (ho la zucca in forno….)
      forse però non mi sono spiegata la farcitura la posso fare in doppio strato di cui una alla zucca (come da ricetta) e una a piacere mio?
      inoltre posso fare un unico stampo grande?

    • Reply
      Sara by Dolcizie
      15 novembre 2014 at 15:34

      Eccomi! Puoi tranquillamente fare una torta anzichè delle monoporzioni, nessun problema per il doppio strato di ripieno 🙂

  • Reply
    sississima
    20 novembre 2014 at 7:21

    bellissime e golose! Foto perfette, come sempre del resto, un abbraccio SILVIA

  • Reply
    Oggivicucinocosi
    20 novembre 2014 at 18:13

    Complimenti Sara per le foto , sono stupende, che belle le tue mini pie .
    Anche questo mese è stato un piacere seguirvi. Non conoscevo questo dolce, ho seguito le tue indicazioni ed ho fatto la cottura diretta è venuto bene, buonissimo ci è piaciuto molto;grazie Re-cake!
    Un abbraccio!
    Lina

  • Reply
    SimoCuriosa
    24 novembre 2014 at 12:37

    eccomi! ho lasciato il link da Elisa ma te lo lascio anche a te,
    poi stasera da casa condivido su Gruppo FB Re-cake
    http://simoscooking.blogspot.it/2014/11/pumpkin-pie-altra-crostata-alla-zucca.html
    fatemi sapere se va bene!! grazie mille un abbraccio a tutte voi !!

  • Reply
    Roberta Tomba
    25 novembre 2014 at 16:17

    Ciao! Finalmente ho scritto il post, i dolci sono finiti da un pezzo……speriamo vadano bene.
    http://vanigliaepistacchio.altervista.org/pumpkin-pie/

  • Reply
    Unafettadiparadiso
    28 novembre 2014 at 12:59

    Ciao Sara, sperando di aver fatto tutto per bene, lascio anche a te la mia versione di re-cake di novembre 2014.
    http://unafettadiparadiso.blogspot.it/2014/11/cestini-di-pumpkin-pie-per-re-cake.html
    Vi ringrazio,
    Vale

  • Reply
    Ci provo anch’io con Re-Cake: Mini pie alla zucca e noci
    16 dicembre 2016 at 10:51

    […] mese il team ha proposto un’accantivante ricetta stagionale, Mini Pie alla zucca. Sebbene in Sicilia sia un po’ difficile capire in che stagione siamo, non è facile […]

  • Leave a Reply