Torta Cappuccina

Ciao e ben ritrovati!

Pochi giorni e le mie ferie termineranno, un’estate pazzerella per quanto riguarda il tempo (che in montagna ha fatto un po’ il birichino), ma poco importa, stare con la mia famiglia è la cosa più bella.

Ma delle mie vacanze vi racconterò un’altra volta.

Dopo alcune settimane via, sento sempre il desiderio di ritornare a casa, nel mio “nido”, di girare la chiave e risentire il profumo che caratterizza la mia casetta (avete mai notato come ogni casa ha il suo profumo inconfondibile?), guardarmi intorno e rivedere il mio cucinino 2mt per 2 ma dove non manca nulla, le mie dispense piene zeppe di stampi, accessori, pirottini …

E una cosa che mi piace Molto è trovare nella cassetta della posta le riviste alle quali sono abbonata; come una bimba di fronte a un pacco regalo le scarto e sfoglio con avidità, appuntandomi le ricette che catturano la mia attenzione e che desiderio fare quanto prima.

Il tempo necessario di sistemare le valige, qualche lavatrice (sempre troppe!) e mi ritrovo subito con le mani in pasta.

Questo mese “Cucina Italina” mi ha “stregata” con un sacco di ricette che non vedo l’ora di provare, la prima è questa, dove Ricotta e Spinaci si amalgamano in un ripieno classico, racchiuso in uno scrigno friabile e delicato.

Simile alla torta pasqualina come ripieno, si diversifica perché il ripieno viene accolto e chiuso tra delle sfoglie di pasta sottile che sono sovrapposte tra di loro.

Allora pronti per iniziare a preparare questa torta salata strepitosamente buona?

TORTA CAPPUCCINA  
 ricetta tratta dalla rivista Cucina Italiana n°9 Settembre 2014

Ingredienti:

Per la pasta 
* 250 gr di farina 00
* 60 gr di olio
* 100 gr di acqua fredda
* un cucchiaino di sale fino


Per il ripieno:
* 500 gr di erbette (a vostro piacimento)
* 100 gr di ricotta
* 40 gr di grana grattugiato
* 3 uova
* olio extravergine di oliva
* sale e pepe

Procedimento:

Per prima cosa occorre preparare la pasta. 
1- Impastate tutti gli ingredienti (farina, olio, acqua e sale) tra di loro fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formate una palla e quindi ricavatene 6 palline. Lasciatele riposare in frigo per 1 ora.

Mentre la pasta riposa preparate quindi il ripieno.
2 – Cucinate le erbette come preferite, fatele quindi saltare in padella alcuni minuti con 2 cucchiai di olio, strizzatele e tritatele con il coltello.

3 – In una ciotola amalgamate quindi le erbette con la ricotta, il grana, le uova, salate e pepate. Voilà il vostro ripieno è pronto.


Ora la fase che forse vi potrebbe spaventare di più, ma vi assicuro che è davvero semplice.
4 – Riprendete le palline di pasta, adagiatele sul vostro ripiano di lavoro leggermente infarinato, e con il matterello iniziate e stenderle sottili. Dovranno diventare dei dischi molto sottili, poco più grandi della vostra tortiera.

5 – Foderate con un primo disco uno stampo a cerniera (io ne ho usato uno di diametro 24), spennellate di olio la pasta e sovrapponetevi un’altra sfoglia, un’altra spennellata di olio e per finire adagiatevi la terza sfoglia.

6 – Riempite la tortiera con il ripieno, quindi richiudete con le altre 3 sfoglie ricordandovi sempre di spennellare con dell’olio tra una sfoglia e l’altra.
Richiudete il bordo superiore ripiegando le sfoglie superiori per formare un cordoncino e cucinate per circa 45-50 minuti a 180°.


Bon Appètit!

12 Comments

  • Reply
    Daniela
    30 agosto 2014 at 20:10

    Ottima! Preparo anch'io una torta salata in questo modo ma senza sovrapporre i dischi di pasta. La prossima volta proverò la tua ricetta 🙂
    Un bacio e buona domenica.

    • Reply
      Sara by Dolcizie
      1 settembre 2014 at 18:45

      Ciao Daniela, allora aspetto di vedere la tua torta cappuccina 🙂
      Un abbraccio

  • Reply
    Sabrina Rabbia
    31 agosto 2014 at 9:46

    e' una delizia, e' vero assomiglia molto alla torta pasqualina, ma manca l'uovo intero all'interno!!!!O per le scampagnate e le domeniche in famiglia!!!Che fantastico ritorno con le mani in pasta, brava!!!Baci Sabry

  • Reply
    Chiara Setti
    31 agosto 2014 at 19:55

    È la mia torta salata preferita…poi con la pasta fatta in casa deve essere davvero speciale!!

    • Reply
      Sara by Dolcizie
      1 settembre 2014 at 18:47

      Io la trovo la torta perfetta per mille occasioni, un must che riscute sempre consensi e apprezzamenti.
      Prova è davvero semplice fare questa pasta, se hai bisogno sono qui.
      🙂

  • Reply
    SeV a colazione
    1 settembre 2014 at 6:16

    Stupenda, mi piace l'idea di queste sfoglie sovrapposte. Mia nonna faceva così l'erbazzone. Bravissima,
    V

  • Reply
    Antonella Miceli
    1 settembre 2014 at 6:50

    Davvero uno spettacolo, complimenti!
    Bravissima Sara.
    Antonella

    • Reply
      Sara by Dolcizie
      1 settembre 2014 at 18:47

      Grazie Antonella, i vostri commenti mi emozionano davvero.. siete tutte carinissime. Un abbraccio

  • Reply
    Lucia A.
    1 settembre 2014 at 10:22

    Ciao Sara, è da fare assolutamente, per il ripieno cambierò perchè non amo molto le verdure…
    Ma come mai torta cappuccina? credevo fosse un dolce dal nome… 😀
    Complimenti, ti seguo in silenzio da un po'… Sei un mito per me che sono una piccola e insignificante blogger… 🙂
    A presto, Lucia

    • Reply
      Sara by Dolcizie
      1 settembre 2014 at 18:54

      Ciao Lucia, dopo aver pubblicato questa ricetta ho scoperto che esiste una torta dolce chiamata Torta Cappuccina. E sarà uno dei prossimi dolci che voglio fare perchè gli ingredienti mi ispirano moltissimo.
      Nessuno è insignificante, siamo tutte partite da zero, siamo tutte delle blogger e ci accomuna una grande passione: il desiderio di condividere ciò che cuciniamo e proviamo. A presto <3

    Leave a Reply