Torta all’arancia

Ciao a tutti!

In questi 3 anni di blog, mi sono ritrovata a leggere alcune volte di blogger “in crisi“, in quello che io ho definito non il “blocco dello scrittore” bensì il “blocco della blogger“.

Oltre al rammarico, perché un blog è un pezzettino di noi, della nostra storia, della nostra vita, ho sempre pensato che a me non sarebbe MAI e poi MAI potuto accadere (la presunzione!).

Invece ora devo confessarlo, da un periodo a questa parte quando mi ritrovo a dover postare mi “blocco”, come se stessi viaggiando “con il freno a mano tirato“.

A dire il vero mai come in questo periodo ho provato e sperimentato ricette, fotografato.. ma quando apro e clicco “nuovo post” mi affiorano mille pensieri, dubbi

Non mi riconosco in questi, ho sempre consigliato a tutti di tenere un blog, non tanto per gli altri quanto per sé stessi, tenendo come punto ben saldo che la cosa fondamentale è DIVERTIRSI nel condividere.

Ora però domande quali: “Ma qualcuno leggerà? Scrivo in modo corretto e coinvolgente? Le mie foto trasmettono, seppure tecnicamente non corrette, la mia passione? …” e così via.

Ciliegina sulla torta, a porre l’ultimo dubbio per il quale da giorni rifletto… la S.Messa di Giovedì sera.

Prossima alla comunione, ho portato mia figlia a Messa, e mi sono seduta nei gradini accanto a un altare laterale.
Una nonnina anziana mi si avvicina, fatica a sedersi… (sui gradini poi..) e così mi ritrovo tutta la funzione ad aiutarla ad alzarsi e sedersi (e diciamolo pure che non era una nonnina minuta e fragile …)

Sfinita (io) alla fine della funzione lei si gira, mi prende la mano tra le sue e tenendola mi guarda.. i suoi occhi parlavano da soli… un sorriso dolce, anzi dolcissimo, e una sola parola: “Grazie“. Che GIOIA !!!!

Ecco.. da quel momento in poi un dubbio atroce! Sto forse sprecando tempo ogni giorno, per il mio angolino, tempo prezioso che invece potrei utilizzare per qualcosa di socialmente utile?

Mi dispiace, ho riflettuto.. e ho preso una decisione. Non sono una persona (per il carattere sensibile e poco forte che mi ritrovo) adatta ahimè al volontariato, perciò mi terrò il mio angolino … (temo che alla fine sarebbero questi nonnini a dare conforto a me )

Pieno di errori ortografici, foto mediocri, testi poco accattivati ma sapete una cosa: è il MIO ANGOLINO e io qui ci sto bene e ci sto con il cuore… perciò portate pazienza se non sono super costante, se non commento nei vostri blog, se non sempre vi rispondo.. ma vi penso e ringrazio per essere qui con me.

Ora prendete carta e penna e segnatevi questa ricetta: semplice, veloce e squisita! Ancora ci sono le arance quindi provate anche voi la ricetta per la torta all’arancia

 

TORTA ALL’ARANCIA

Ingredienti:
* 2 arance
* 175 gr di burro fuso
* 330 gr di zucchero semolato
* 3 uova
* 90 gr di farina di mandorle
* 225 gr di farina 00
* 2 cucchiaini di lievito per dolci
Procedimento:
1 –  Lavate le arance quindi fatele bollire intere in un pentolino per 30 minuti. Scolatele e lasciatele raffreddare.
2 – In una ciotola mettete tutti gli ingredienti previsti e le arance intere. Quindi frullate il tutto fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.
3 – Versatelo in uno stampo a ciambella da 24, precedentemente imburrato e infarinato, e cucinate a 160° per circa 50-55 minuti. Fate sempre la prova dello stecchino per verificare la cottura.
Una volta pronto, lasciatelo raffreddare 10 minuti nella tortiera quindi sfornatelo in una gratella.
Bon Appètit!

 

13 Comments

  • Reply
    Mimma e Marta
    23 Aprile 2014 at 19:57

    E noi siamo ben contente che continuerai a deliziarci con le tue dolcizie! Momenti di sconforto possono capitare ma, nonostante in questo mondo virtuale ci definiamo novelline – sebbene sia esattamente un anno che impariamo a conoscerlo, abbiamo ben capito quanto prezioso possa essere, quindi non rinunciarci, non è assolutamente tempo sprecato 🙂

  • Reply
    Oggivicucinocosi
    23 Aprile 2014 at 20:18

    Le foto non sono affatto mediocri, anzi trasmettono tutta la tua passione per quello che fai,sono belle e rendono tutta la bontà, la tua torta all'arancia deve essere sicuramente deliziosa.
    Ti aspettiamo con la tua prossima golosità.
    Un abbraccio!

  • Reply
    sississima
    23 Aprile 2014 at 21:15

    accetto questa tua meravigliosa torta all'arancia (con foto da urlo!) come un segno…di amicizia, un abbraccio SILVIA

  • Reply
    matematicaecucina
    24 Aprile 2014 at 4:51

    anche il mio blog ha tre anni ed anch'io sto vivendo un momento di crisi,
    ho rallentato un po' i contatti ma quando trovo una ricetta che mi piace non posso fare a meno di condividerla,
    per me postare è come scrivere un ricettario e questo lo facevano anche le nostre nonne!
    ottima torta, da copiare prima che finiscano le arance!

  • Reply
    Elena
    24 Aprile 2014 at 5:30

    Nn è certo questo piccolo angolino che impedisce di aiutare gli altri, vedi, nel tuo piccolo l hai fatto con quella vecchietta! Continua cosí, e complimenti x questa tua ricetta, adoro l arancia

  • Reply
    Licia
    24 Aprile 2014 at 7:06

    Sono contenta della tua decisione,io al mio angolino pieno di errori, alle mie foto non professionali non ci rinuncio,anche se coinvolta attivamente nel volontariato. Continua così…

  • Reply
    Natascia B.
    24 Aprile 2014 at 9:34

    Ciao Sara, non credevo che dopo tre anni e più di 600 follower potessero venire questi dubbi. Io li ho, con i miei 20 f. e qualche commento che quando arrivano faccio salti di gioia. Non arriverò mai ai tuoi livelli, nemmeno tra dieci anni.
    Mi piace quello che scrivi e le tue ricette. Non ti sminuire e continua.Ti seguiamo davvero in tanti!
    Buona questa torta, con le arance frullate, l'ho fatta anno scorso, non a forma di ciambella. La devo rifare. A presto.

  • Reply
    ileana conti
    24 Aprile 2014 at 12:50

    Allora Sara, non so come dirtelo ma io errori ortografici, foto mediocri e testi poco accattivanti non ne vedo. Punto secondo.. qualora decidessi di chiudere il blog, ti prego, ti prego, ti prego, tieni in vita Re-Cake .. mi ha aiutato tanto in questo periodo e non sarei capace di rinunciare.. prendilo come volontariato nei miei confronti.. io passo poco, ho poco tempo e ne abbiamo parlato una volta ma le volte che passo, apprezzo.. eccome se apprezzo.
    La torta all'arancia?
    Buonaaaaaa e la proverò.
    <3
    Ile

  • Reply
    Sara by Dolcizie
    24 Aprile 2014 at 13:43

    GRAZIE A TUTTE per le bellissime parole.

    Ho sempre detto e sempre lo dirò, che un blog si deve coltivare in primis per noi stesse, per realizzare e condividere la nostra passione…
    Possiamo avere 10 o 100 followers poco cambia, dobbiamo metterci passione ed entusiasmo… solo così lo vivremo con gioia e serenità.

    Non ci sono motivi particolari che hanno scatenato i miei dubbi, se mi giro e riguardo i post e le foto che ho messo 3 anni fa mi accorgo che ho percorso molta strada, se guardo i blog che ammiro e stimo penso che forse non arriverò mai dove vorrei…

    Questo momento di stacco mi ha fatto capire che devo apprezzare ciò che sono e che faccio.. senza tante "paranoie".

    Il pensiero sul volontariato è venuto in un secondo momento, ma non sono la persona giusta… per rendere l'idea se le mie figlie si fanno male chiedono di avere accanto il papà perchè io sono più fragile…. non sopporto e reggo di veder soffrire gli altri..
    Al contrario però adoro ascoltare e parlare con i bimbi e gli anziani perciò penso che questo sia ciò che potrò fare nel quotidiano…
    Un abbraccio a tutte e grazie ancora <3

  • Reply
    2 Amiche in Cucina
    24 Aprile 2014 at 13:59

    Sara, ma come ti viene in mente di dire foto mediocri, errori ortografici, ma dove li vedi, le tue foto sono meravigliose e non provare più a pensare a chiudere il blog, una periodo no può capitare, ma tutto passa, vedrai ti tornerà una voglia di postare più forte di prima, un bacione
    Miria

  • Reply
    Alessandra Barbieri
    24 Aprile 2014 at 21:13

    Cioa.. un momento così capita a tutti!!! E' capitato anche a me tempo fa e non ho scritto sul blog per alcuni mesi, poi sono tornata più carica che mai!!! Comunque tutti siamo fatti per il volontariato, basta avere cuore.. Non faresti nulla di male, anzi forse alcune persone, come quella vecchietta, apprezzerebbero.. e alla fine anche se fossero loro a darti conforto, aiuteresti anche loro a sentirsi importanti!!!
    Un bacione
    http://thatsamoreblog.blogspot.it/

  • Reply
    Il Laboratorio delle Torte
    25 Aprile 2014 at 8:45

    Ciao Sara… mi commuovi… perché in fondo arriva un momento in cui credo che qualsiasi blogger si ritrovi a fare un bilancio tra tempo, cuore, spazi, sentimenti… eppure… eppure dovremmo ricordare quando abbiamo iniziato, quando abbiamo pensato che sarebbe stato il nostro "diario culinario", il nostro spazio, il nostro pensiero, il nostro cuore….esperimenti, scatti, parole… tanto di noi Sara… e questo è l'importante… ed è meraviglioso conoscere persone che ti abbracciano virtualmente in un momento di fragilità… entrano nella tua cucina "informatica" e restano lì a confortarti con parole o sguardi… ne vale la pena Sara. Sempre ricordando che è un piacere, quindi con tempi ed energie equilibrate perché resti questo…un dolcissimo piacere…un abbraccio:-)

  • Reply
    Emanuela Leveratto
    1 Giugno 2014 at 19:21

    Ciao!! sono passata a trovarti! posso fare foto mediocri come le tue? ma che dici? spero che questi pensieri siano andati via! hai un blog stupendo a partire dalla grafica ben ordinato e preciso!

  • Rispondi a 2 Amiche in Cucina Cancel Reply