... benvenuti nel mio blog di piccole delizie ...

giovedì 22 maggio 2014

Torta salata di verdure

Hola e buon giovedì a tutti!

Esistono due tipi di persone: quelle che tengono tutto e faticano e gettare via anche uno spillo, e quelle che invece riescono a “fare pulizia” del superfluo e inutilizzato.
Allora, io rientro pienamente nella prima categoria, “magari un giorno mi serve” è il pensiero ricorrente che mi attraversa la mente ogni volta che devo riordinare (alias "gettare") le mie cose.

Questo lato del mio carattere sicuramente l’ho preso da mio papà, che come me tiene sempre tutto.

Ogni tanto, ahimè, se non voglio dover uscire io da casa per la mancanza di spazio, sono costretta a fare un po’ di “pulizia”, ovvero a eliminare ciò che non mi serve o non uso da anni, salvo poi ritrovarmi poco dopo pentita! (Conoscete la legge di Murphy? Quella per cui se elimino una cosa che non uso da "secoli", inevitabilmente poi, nel giro di qualche giorno, mi sarebbe tornata utile?!?)

Però i libri e le riviste di cucina sono zona “off limits”, quelli non si gettano MAI e sottolineo MAI!
Ogni tanto riprendo le vecchie riviste e le sfoglio, spesso come per magia, vi trovo ricette che non avevo considerato e che stuzzicano subito la mia voglia di sperimentare.

Esattamente come quella di oggi, trovata in un numero degli anni scorsi di "Alice Cucina".

Non aggiungo molto altro su questa ricetta, sennonché rientra nella mia "top ten" delle preferite.


TORTA SALATA ALLE VERDURE



Ingredienti:
* 1 rotolo di pasta sfoglia
* 200 gr di zucchine
* 200 gr di carote
* 200 gr di asparagi
* Olio Evo q.b.
* Sale q.b

Per la besciamella

* 300 ml di latte
* 25 gr di farina
* 25 gr di burro
* 2 uova
* 50 gr di parmigiano grattugiato
* 1 pizzico di noce moscata
* Sale e pepe q.b.


Procedimento:

1 - Per prima cosa preparate la besciamella. In un pentolino versate il latte e scaldatelo senza però fargli raggiungere il bollore. Togliete dal fuoco.

2 - In una casseruola a parte, sciogliete a fuoco basso il burro aiutandovi con una frusta, unitevi quindi la farina setacciata che farete cadere a pioggia. A questo punto diluite il tutto con il latte, aggiungetene poco alla volta, mescolando di continuo per evitare la formazione dei tanto "temuti grumi".
Continuate a mescolare finché non sentirete che la salsa si sta addensando. Non appena inizieranno a formarsi le prime bollicine di bollore, calcolate 5-7 minuti di cottura, sempre continuando a mescolare (vi raccomando!!!).
Poco prima di spegnere unite il sale, il pepe e un pizzico di noce moscata.

3 - A parte sbattete le uova e mescolatele con il parmigiano grattugiato. Incorporate il tutto alla besciamella, mescolate e tenete un attimo da parte.

4 - Dopo aver lavato le verdure, spelate le carote e gli asparagi. Con l’aiuto di una mandolina (io ho usato il pelapatate facendo attenzione), affettate le verdure nel senso della lunghezza (per ottenere delle striscioline dello spessore di un paio di mm).

5 - Stendete la sfoglia e adagiatela in uno stampo rotondo di diametro 24 (ricordatevi di mettere la carta forno sotto la sfoglia). Punzecchiate il fondo e i bordi con i rebbi di una forchetta, quindi versateci il composto di besciamella.
6 - Ora il via al divertimento!!! Disponete in modo concentrico le fettine di verdura, partite con un cerchio di zucchine, quindi di carote poi asparagi e ripetete fino a ricoprire l'intera torta.

7 - Spennellate con delicatezza con un filo di olio e salate. Cucinate a 180° per circa 50 minuti.
Una volta cotto sfornate e lasciate riposare fuori dal forno prima di servire.

Bon Appètit!

9 commenti:

  1. Esteticamente è bellissima e sono sicurissima sia anche mooolto buona.
    Anche io non getto mai via niente Sara, e le rare volte che lo faccio mi pento perchè poi arriva un giorno che cerco disperatamente quella cosa salvo ricordarmi di averla buttata solo dopo aver rovistato in tutta la casa :-(

    RispondiElimina
  2. Mi ha colpito la presentazione di questa torta, è bellissima! E deliziosamente primaverile!

    RispondiElimina
  3. ma che bella!!!!!!!!! ma è meravigliosa, sembra dipinta Sara!!! partecipa a qualche contest con questa ricetta, che vinci di sicuro cara! bacioni

    RispondiElimina
  4. Ragazze grazieeeeeeee !!!!!!!!!!!
    Ero indecisa se postarla perchè la foto non è bellissima .. mi avete rincuorata <3 <3 <3

    RispondiElimina
  5. Ciao Sara, questa ricetta te la rubo!!!

    RispondiElimina
  6. Che dire...semplicemente buona! Ti seguo da un bel po' ,anche su fb, adoro le tue foto! Bellissima quella della besciamella! Una domanda: la besciamella si può conservare, se dovesse avanzare? Grazie, un saluto

    RispondiElimina
  7. Anche io l'ho vista su quel numero di Alice Cucina, ed ero indecisa perché non capivo come potesse risultare al palato. Ora che hai fatto da cavia mi do da fare! però voglio trovare qualcosa con cui sostituire le carote, a me non piacciono per nulla cotte.... suggerimenti???? Baci cara

    RispondiElimina
  8. cioè scusa non ti piacciono le fotoooo no sara non ho parole complimenti davvero

    RispondiElimina
  9. Ecco... Presente anch'io, tra chi non butta via mai niente... E se qualche volta succede mi tocca pentirmene presto!!!
    Questa torta salata l'ho fatta anch'io lo scorso anno, senza asparagi se ricordo bene!
    É veramente molto scenica!
    Ciao

    RispondiElimina

Grazie per la tua visita, ti ringrazio perchè il tuo commento arricchisce il mio blog ... a presto ...
Sara
ps: a causa di continui spam che mi entravano, ho inserito la moderazione che non permette la pubblicazione immediata. Scusa il disagio ..

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...